Foibe: commemorato a Rapallo il “Giorno del ricordo”

RAPALLO – A Rapallo questa mattina si è svolta la commemorazione del “Giorno del Ricordo”, solennità civile nazionale italiana, celebrata il 10 febbraio di ogni anno in memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra. La cerimonia si è tenuta nella frazione di San Pietro di Novella con la celebrazione della Messa, officiata da don Davide Sacco. Presenti le autorità cittadine. A portare la propria testimonianza, presidente del comitato provinciale di Genova dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia Emerico Radmann. Terminata la funzione religiosa, i presenti si sono mossi in corteo verso il piazzale del cimitero di San Pietro dove, in prossimità del cippo commemorativo, è stata posta una corona di alloro. Nella sua allocuzione, il presidente del consiglio comunale Mentore Campodonico ha sottolineato l’importanza di questa Giornata e la necessità di fare memoria e tenere vivo il ricordo della tragedia, a lungo dimenticata, che ha visto tanti italiani perdere la vita o essere costretti ad abbandonare la propria casa e i propri affetti.