Fondi dal MIUR per le scuole liguri. Possono così partire i lavori a Moconesi, Ne, Chiavari e all’IC Rapallo Zoagli

REGIONE – Il Ministero dell’Istruzione ha assegnato alla Regione Liguria 36 milioni di euro per la messa in sicurezza delle scuole liguri. Il fondo permetterà di realizzare 27 interventi di adeguamento sismico e antincendio e, in nove casi, di costruzione di nuove scuole. Per l’area metropolitana di Genova sono stati assegnati dieci contributi per un totale di quasi 14 milioni. Per il Tigullio una buona notizia: potranno infatti partire i lavori a Moconesi e Ne. Per la nuova scuola di Ferrada sono stati assegnati 2 milioni e 106 mila euro, per quella di Ne 2 milioni e 115 mila. Anche Chiavari beneficerà di due finanziamenti: 1 milione e 847 mila per l’adeguamento sismico dell’Istituto Caboto, quasi 2 milioni di euro per l’adeguamento sismico e di antincendio al liceo Marconi Delpino e all’Istituto in Memoria dei Morti per la Patria. Infine, poco più di 300 mila euro saranno utilizzati per l’adeguamento sismico dell’Istituto Comprensivo Rapallo Zoagli.