Un sacerdote rapito da ignoti nel Delta del Niger.

<br />NIGER – Un sacerdote è stato sequestrato da ignoti nel Delta del Niger, ricca regione petrolifera nel sud della Nigeria. La notizia è stata diffusa dall’agenzia missionaria Misna. Il sacerdote, padre Pius Kii, è stato rapito da ignoti domenica scorsa mentre stava lasciando la sua parrocchia di ‘Christ the King’ a Port Harcourt, capitale dello Stato di Rivers. La polizia, che attraverso un suo portavoce ha confermato il sequestro, ha riferito che le dinamiche dei fatti sono ancora confuse e che padre Kii è il primo sacerdote ad essere rapito nel Delta del Niger. Al momento, nessun gruppo avrebbe rivendicato il sequestro. Nel Paese, il rapimento di dipendenti stranieri delle società internazionali del greggio e di familiari di esponenti locali di spicco viene usato come fonte di introiti da parte di gruppi criminali. Nella regione sono attivi numerosi gruppi che chiedono un maggior sviluppo delle zone meridionali del Paese.