Concluso il Gran Prix di lotta: atleti provienti da Italia, Ungheria, Croazia e Germania

lottaCHIAVARI – Si è concluso a Chiavari il 13° Gran Prix internazionale giovanile di lotta stile libero e femminile. Al torneo hanno partecipato 120 ragazzi di età compresa tra i 6 e i 17 anni, in rappresentanza di 23 società provenienti dal centro-nord d’Italia, dall’Ungheria, dalla Crozia e dalla Germania. La Chiavari Ring Lotta ha conquistato il primo posto nella classifica generale per società. Gli atleti sono stati guidati dai tecnici Slavco Iliev, Valter Lombardi, Nicola Cosentino e Marco Rinosi. La manifestazione è stata supportata da Comune, Regione, Promotour, Csi, Asl4, Panathlon, dall’Ass. Chiavari Città dello Sport e da alcuni sponsor locali. Prossimo appuntamento per la squadra chiavarese saranno i campionati italiani cadetti che si terranno ad Ostia il 5 aprile.