Il ricordo di don Gian Crovetto a due anni dalla scomparsa: “l’amicizia non muore mai”

don giancarlo crovetto 4CHIAVARI – Due anni fa ritornava alla Casa del Padre Mons. Giancarlo Crovetto, già vicario della diocesi, semplicemente don Gian per gli amici; tanti si sono riuniti per pregare in suo suffragio nella cappella del Seminario. Sereno e gioioso, ma nello stesso tempo concreto e capace di affrontare le situazioni, don Gian è stato ricordato dal vescovo nella Messa insieme ai suoi due compagni di ordinazione sacerdotale, scomparsi prematuramente, don Andrea Brusco e don Franco Stanchi. Nell’omelia Mons. Alberto Tanasini ha constatato che “l’amicizia non muore mai”; “l’amicizia con don Gian -ha aggiunto-, così attento alle persone e alle necessità, portava ad essere più vicini al Signore”.