Operazione “Safety Car”: in Liguria controllati 805 mezzi, recuperati 14 veicoli rubati

GENOVA – 48 pattuglie impiegate, 5 automezzi, 8 motoveicoli e 1 autocarro recuperati, 805 mezzi controllati di cui 601 con modalità automatiche: sono i numeri relativi alla Liguria dell’operazione “Safety Car” sviluppata su tutto il territorio nazionale dalla Polizia di Stato per contrastare il fenomeno dei furti e delle rapine di veicoli. L’operazione, che ha visto nella fase di individuazione degli obiettivi il concorso degli uffici investigativi delle Squadre Mobili e nella fase esecutiva dei laboratori di Polizia Scientifica per la rilevazione delle impronte all’interno delle autovetture rinvenute, ha consentito di recuperare e restituire ai legittimi proprietari 411 veicoli provento di reati contro il patrimonio, tra cui 21 autocarri, e di trarre in arresto 16 persone e di denunciarne in stato di libertà 83. Il valore commerciale dei veicoli rinvenuti ammonta ad oltre 5 milioni di euro. Per la prima volta sono state utilizzate contemporaneamente su tutto il territorio nazionale le moderne tecnologie del sistema Mercurio, montate su circa 1000 autovetture della Polizia di Stato, che hanno consentito di controllare, nei tre giorni dell’operazione, quasi 740.000 autovetture.