Villa Argentina, ok in Consiglio a S. Margherita L. Via Trieste avrà doppia corsia

S. Margherita L. potrebbe avere in futuro una strada alternativa al lungomare per raggiungere la stazione ferroviaria e il centro. A dirlo il Sindaco Donadoni al termine del Consiglio di ieri sera che ha approvato la pratica di Villa Argentina. Nel dettaglio, i proprietari ristruttureranno l’edificio, senza ampliamenti. A loro viene concessa la realizzazione di una piscina nel giardino, un parcheggio interrato e l’uso abitativo di un vecchio magazzino. In cambio, sottolinea il primo cittadino, demoliranno la casa del custode – che sarà ricostruita identica ma spostata di alcuni metri, sposteranno il muro di cinta e cederanno al Comune 200 metri quadrati per la realizzazione della seconda corsia in via Trieste. La città si ritroverà così con la strada più larga, utile al passaggio dei mezzi pesanti e, come detto, con il doppio senso di marcia tanto atteso in città.