Appicca l’incendio ad alcune auto, arrestato ventenne a Genova

GENOVA – E’ stato fermato dai Carabinieri di Genova il presunto responsabile dell’incendio di tre autovetture avvenuto questa notte tra le 23 e la mezzanotte nei quartieri di San Martino e Borgoratti. Si tratta di un giovane di 20 anni, italiano ma di origini russe, arrestato per il reato di danneggiamento seguito da incendio. Messi in allerta per episodi simili avvenuti nei giorni precedenti e sui quali si sta accertando l’eventuale coinvolgimento dello stesso, i militari dell’Arma hanno fermato l’uomo con le mani ancora sporche di cenere. Con sè aveva un accendino e una bottiglia contenente del liquido, quasi certamente utilizzati proprio per appiccare ed alimentare in maniera rudimentale gli incendi. Ad avvalorare il quadro probatorio, l’acquisizione dei sistemi di videosorveglianza ed il rinvenimento, nei pressi di un’autovettura incendiata, di un avviso di pagamento a lui riconducibile. Le fiamme sono state subito spente dai Vigili del Fuoco di Genova e non si segnalano persone ferite.