Spaccio, un arresto e due denunce a Genova

E’ lo spaccio il maggiore terreno di contrasto alla microcriminalità, soprattutto nel capoluogo. A Genova i Carabinieri hanno arrestato un 25enne di origine straniera mentre cedeva alcune dosi di crack ad un 20enne italiano, e hanno denunciato altre due persone nel centro storico per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti: si tratta di un 40enne straniero e di un 55enne italiano. Mentre il primo aveva con sè hashish, il secondo è stato notato mentre cedeva 20 pastiglie di Buprenorfina (usato per il trattamento della dipendenza agli oppioidi ma che in dosi elevate ne diventa un sostituto) in cambio di 80 euro e di una dose hashish.

Nel corso dello stesso servizio di controllo i militari hanno arrestato anche un ventenne che aveva aggredito un conoscente e che ha poi aggredito anche i carabinieri, e un 50enne già condannato ad un anno di reclusione per tentato furto aggravato e possesso ingiustificato di chiavi alterate.