Crack e cocaina nascoste in bocca; arrestato 39enne nel centro storico di Genova

Aveva nascoste in bocca alcune dosi di cocaina e crack. E ha opposto resistenza ai carabinieri che cercavano di controllarlo. Per questo un 39enne di origine straniera è stato fermato ieri sera nel centro storico di Genova. In casa aveva materiale per il confezionamento delle dosi; è stato arrestato e portato in camera di sicurezza. Il suo vicino di casa, un 49enne, anch’egli straniero, è stato denunciato perché aveva in casa altre dosi di crack, materiale per il confezionamento e denaro contante.

Sempre ieri ma in via XX Settembre il personale di sicurezza di un negozio ha chiamato i carabinieri perché due persone, madre e figlio, avevano portato via diversi prodotti ed erano riusciti a fuggire; i militari li hanno cercati e riconosciuti sulla base della descrizione, li hanno denunciati e hanno restituito la merce rubata. I due sono una donna di 35 anni e il figlio 14enne