Bloccata dalla Regione la distribuzione del kit per diabetici

GENOVA – La distribuzione del Kit per diabetici che doveva essere fornito dalle ASL ai pazienti, frutto della gara vinta a giugno da una ditta coreana verrà bloccata. Lo ha stabilito l’assessore alla salute della Regione Liguria, Claudio Montaldo al termine dell’incontro svoltosi oggi in Regione alla presenza dei capigruppo consiliari, con i rappresentanti dei pazienti diabetici e dei medici diabetologi per fare il punto sulle problematiche relative alla fornitura di presidi per l’autocontrollo del diabete che non fornirebbero le dovute garanzie. Dopo aver ascoltato i problemi dello strumento aggiudicatario della recente gara relativi, secondo i pazienti diabetici, all’impossibilità di scaricare i dati, alla possibilità di cambiare l’unità di misura della glicemia, alla non indicazione per l’uso del neonato al software che non è stato ancora tradotto e ad un ago troppo doloroso, l’assessore alla salute ha garantito che tutte le problematiche saranno oggetto di segnalazione alla ditta aggiudicataria. “Bisogna partire – ha detto l’assessore Montaldo – da condizioni di sicurezza e non lo si può fare se gli specialisti non vengono messi in condizioni di operare al meglio per il bene del paziente”. Dopo un’operazione di verifica puntuale che durerà 4 settimane l’assessore si è assunto l’impegno di relazionare nella commissione sanità del consiglio regionale alla presenza di tutti i rappresentanti che hanno preso parte all’incontro di oggi.