Carasco, sopralluogo della Provincia al cantiere del nuovo ponte

CARASCO – Sopralluogo della Provincia stamattina a Carasco, al cantiere sul ponte di S. Pietro crollato nell’alluvione di fine ottobre. I lavori di realizzazione delle spalle in cemento armato hanno subito ritardi a causa del maltempo e per la rottura di un macchinario. Intanto, oggi a mezzogiorno è scaduto il termine per la presentazione delle
offerte per l’intervento di ricostruzione del nuovo ponte. In queste settimane – ha spiegato Pietro Bellina, responsabile dell’ufficio provinciale viabilità – sono arrivate telefonate di persone che manifestavano interesse, dunque la sensazione è positiva. Se saranno pervenute offerte, saranno aperte e visionate domani a partire dalle 10.00.