Anniversario del crollo della Torre Piloti al Porto di Genova. Commemorazioni

INCIDENTE NEL PORTO DI GENOVAGENOVA – Un anno fa il tragico crollo della Torre Piloti al Porto di Genova provocava la morte di nove vittime. Alle 23 circa del 7 maggio 2013 la nave porta container Jolly Nero, intenta a far manovra, urtava e provocava il crollo della torre al molo Giano. Tra le macerie venivano recuperati i corpi di Daniele Fratantonio, rapallese, primo tra le vittime ad essere identificato, Marco Di Candussio, Davide Morella, Giuseppe Tusa, Michele Robazza, Maurizio Potenza, Sergio Basso. Alcuni giorni più tardi le acque del mare avrebbero restituito anche i corpi del sergente Gianni Jacoviello, 33 anni, di La Spezia, e del maresciallo Francesco Cetrola, 38 anni, di S. Marina in provincia di Salerno. Questa mattina alle 10.30 nella Cattedrale di San Lorenzo a Genova il Card. Angelo Bagnasco ha celebrato la messa in suffragio dei caduti. Alle 12.30 sul piazzale della Capitaneria di Porto sono stati intitolati alla memoria dei nove marinai morti i mezzi della Croce bianca genovese e della Associazione guardia costiera ausiliaria. La commemorazione proseguirà nel pomeriggio alle 17.30  con l’inaugurazione della mostra fotografica ”Torre VTS/Piloti”, promossa dall’Associazione promotori musei del mare, presso il Mu.Ma. Museo del Mare. Infine, intorno alle 23, i familiari delle vittime si recheranno presso il molo Giano per depositare una corona di fiori benedetta proprio sullo specchio di mare dove è avvenuto il crollo.