Vaccini: a Moconesi si cerca di accelerare per gli over 80

MOCONESI – Si registrano ritardi in Val Fontanabuona per la somministrazione a domicilio del vaccino per gli over80. Per porre rimedio a questo il Comune di Moconesi si è attivato per trovare soluzioni più celeri. A questo proposito da questa mattina gli uffici comunali inizieranno a ricontattare i soggetti che ancora non sono stati vaccinati. Per prima cosa si vuole verificare la possibilità di effettuare piccoli trasferimenti e quindi poter essere vaccinati nella Croce Rossa di Gattorna. In questo caso il trasporto, in assenza di familiari, potrà essere organizzato dal comune stesso che contatterà la Asl per comunicare chi ha aderito a questa possibilità. A sua volta l’Azienda sanitaria si metterà in contatto con queste persone per fissare l’appuntamento per fare il vaccino nella Croce Rossa a Gattorna nella prima data utile tra il 16, 17, 24, 27, 28 aprile. “Da questa mattina i nostri uffici cominciano a fare le chiamate – spiega il sindaco Giovanni Dondero -. In questo modo abbiamo cercato di trovare una soluzione per chi, pur con qualche difficoltà, riesce a muoversi e nello stesso tempo contribuire a ridurre la lista di attesa delle vaccinazioni a domicilio soprattutto per le persone con disabilità.”. Chi invece non può fare a meno della vaccinazione a domicilio si dovrà attendere la chiamata della Asl per fissare l’appuntamento, cosa che avviene alcuni giorni prima.