Due ascensori bloccati all’ospedale di Lavagna sabato sera. Una persona soccorsa dai VVF

Sabato sera intorno alle 20 l’allarme anti incendio è scattato nel corpo Nord dell’Ospedale di Lavagna, causando il blocco di due ascensori. L’allarme è scattato per la presenza di fumo, presumibilmente – scrive la Direzione Sanitaria dell’Asl 4 – a causa di un guasto alla centralina sita al piano fondi.

I vigili del fuoco, intervenuti sul posto, hanno tolto corrente all’impianto e provveduto alla “manovra a mano” per far uscire incolume una persona anziana, che si trovava all’interno della cabina dell’ascensore al quarto piano. L’intervento si è concluso alle ore 21. Nessuna persona ha riportato lesioni, né è rimasta intossicata.