I cantastorie Cereghino rivivono domani sera a Cogorno

COGORNO – Il sagrato della Basilica dei Fieschi a San Salvatore di Cogorno ospiterà domani sera lo spettacolo teatrale “Storia di un cantastorie, Cereghino detto Scialin”, una produzione Lunaria Teatro che trascinerà il pubblico alla metà dell’Ottocento, quando la famiglia Cereghino, originaria di Favale di Malvaro, visse il momento di massima espressione nella diffusione delle ballate popolari, con le esibizioni improvvisate nelle piazze dei paesini liguri, durante fiere e mercati. La storia degli “Sciallin” sarà raccontata Fabrizio Matteini, Arianna Comes e dal gruppo “Il Musicaio” di Chiavari, per la regia di Daniela Ardini. Verranno eseguite musiche dal vivo, tratte dal repertorio dei cantastorie. Appuntamento alle 21.15.